Premi_EMAS2015_web

La dichiarazione Ambientale fra i due premi Emas

Nell’ambito di Ecomondo-Key Energy-Cooperambiente, la fiera internazionale della green economy tenutasi a Rimini, Sogenus ha ricevuto dal Comitato Ecolabel Ecoaudit e dall’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ben due riconoscimenti nell’ambito del Premio EMAS Italia 2015.

Il Premio nasce con l’intento di valorizzare le organizzazioni che meglio interpretano e applicano i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiungono i risultati più validi nella comunicazione con i pubblici di riferimento attraverso la propria Dichiarazione Ambientale. Il documento realizzato dalla società marchigiana a totale capitale pubblico (progetto grafico realizzato dallo studio Creative Project) si è distinto sia per l’originalità e il formato innovativo che per la creatività e l’innovazione della modalità di diffusione.

Numerosi gli enti partecipanti al concorso, in possesso di una registrazione valida ai sensi del Regolamento CE 1221/09 appartenenti al settore industriale, dei servizi e al settore pubblico. La Dichiarazione Ambientale nasce, infatti, con l’obiettivo di rendicontare l’efficacia del sistema di gestione delle società, strutturato sull’analisi degli impatti ambientali delle attività svolte (processi produttivi, prodotti e servizi, metodi di valutazione, quadro normativo, prassi e procedure di gestione ambientale già in uso), e le relative prestazioni ambientali a fronte della politica, degli obiettivi di miglioramento, dei programmi applicati e delle norme vigenti.

“Per la società – ha dichiarato Mauro Ragaini, Direttore Generale di Sogenus – è sempre stata una priorità valutare e migliorare la propria efficienza ambientale tenendo costantemente informati cittadini, amministrazioni pubbliche e imprese coinvolte rispetto ai risultati conseguiti, in totale trasparenza. Proprio per gestire questi aspetti con un approccio credibile, sistematico e pianificato, Sogenus ha aderito su base volontaria al sistema di certificazione EMAS, che attesta ulteriormente l’attendibilità dei dati e delle informazioni contenuti nella Dichiarazione Ambientale, e ora ricevere il Premio EMAS Italia 2015 ci ripaga di un impegno quotidiano, che assicuriamo continuerà nel tempo”.

Premio-EMAS-formato-web

Premio-EMAS-Creativity-web

Breve presentazione

 Isprambiente, newsletter N5-2015

Mlmagazine.it