L’impianto di compostaggio, come programmato, ha cessato l’attività nel maggio 2013. Gli ultimi conferimenti sono avvenuti entro il 31 dic. 2012; il ciclo di maturazione degli ultimi carichi di materiale compostabile è stato completato entro maggio 2013. La pulizia di tutto l’impianto ha comportato l’invio a smaltimento in discarica di parte del materiale che non poteva essere sottoposto a nuova lavorazione.

Con la Determina 402 del 05-08-2013, l’autorizzazione è stata modificata con la revoca della attività di recupero (R3) di frazioni organiche per la produzione di compost e convertita in attività di riduzione per triturazione (R12) e messa in riserva (R13) per successivo recupero di frazioni organiche in impianti convenzionati esterni alla Sogenus.

Le frazioni verdi recuperate hanno questa provenienza:

  • raccolte con i cassonetti stradali dedicati alla raccolta di sfalci e potature
  • intercettate con la raccolta dei rifiuti ingombranti su prenotazione
  • direttamente conferite dai 12 Comuni aderenti al CIS

Nel 2015 sono stati intercettati i seguenti flussi e per tutte le tipologie risulta evidente il picco di raccolta nei mesi primaverili (vedi grafico).

compostabili2017