Richiedere il ritiro di rifiuti ingombranti

 

Poche semplici regole e una telefonata

Abbandonare i rifiuti nell’ambiente, anche nei pressi dei cassonetti stradali, è un atto di inciviltà vietato e punito dalla legge. Sogenus S.p.A. ritira a domicilio i rifiuti ingombranti delle utenze domestiche: basta leggere con attenzione il regolamento e fare una telefonata per ottenere un appuntamento per la consegna dei rifiuti ingombranti.

Chi può richiedere il servizio: solo gli utenti privati.

Non si possono consegnare più di 2 pezzi dello stesso tipo, il numero massimo di rifiuti ingombranti per ogni ritiro è 5, per un ingombro massimo di 3 mc (per un ingombro maggiore non si potrà usare questo servizio e si potrà chiamare a tue spese Sogenus oppure interpellare altri operatori autorizzati del settore che operano nel mercato libero).
3) si otterrà un appuntamento per il ritiro del materiale di norma entro 15 giorni dalla chiamata, salvo eccezioni dovute al numero elevato di richieste o ad altre problematiche contingenti.
4) i rifiuti vanno posizionati entro le 7 del mattino collegando davanti la tua abitazione senza ostacolare il lavoro degli addetti, le manovre dei mezzi e la circolazione stradale. Si ritirano solo i materiali che si trovano a pianterreno, fuori dalle abitazioni, dai cortili privati e dai giardini (solo per il ritiro del “verde” è prevista un’eccezione, da valutare caso per caso, se non è possibile spostarlo). Saranno ritirati i rifiuti ingombranti che corrispondono a quelli comunicati per telefono e che devono rientrare nei limiti descritti al punto 2 di questo elenco.

I giorni di raccolta per ogni Comune:

Comune

Giorno di raccolta

Serra S. Quirico

1° e 3° mercoledì

Castelplanio

1° e 3° giovedì

Monteroberto
San Paolo di Jesi

1° e 3° venerdì

Maiolati Spontini

1° e 3° lunedì

Mergo
Poggio S. Marcello
Rosora

2° e ultimo martedì

Cupramontana

2° e 4° mercoledì

Montecarotto

2° e ultimo giovedì

Castelbellino
Staffolo

2° e 4° venerdì